La spontaneità è genuina. Landor Milano firma la nuova identità di Pasta Armando.

By Landor Milano

Ufficio Stampa

News, Blog

24 mar, 2017

Seguici e commenta sui social

MILANO – De Matteis Agroalimentare si è rivolta a Landor Milano per un completo rebranding di Pasta Armando con l’obiettivo di esprimere al meglio i valori e l’essenza della marca e dare maggiore visibilità al pack in un ambiente affollato come lo scaffale della grande distribuzione.

Armando è il brand del pastificio campano De Matteis che porta il nome del suo Presidente, Armando De Matteis. La marca nasce nel 2012 con una ambizione peculiare: quella di proporre al cliente della grande distribuzione una pasta buona, genuina, 100% italiana.

Per farlo Armando stringe un patto diretto con gli agricoltori italiani, impegnandosi a remunerare il grano secondo un contratto di filiera personalizzato, offrendogli una opportunità unica di crescita e sviluppo, migliorandone le colture con un grano di qualità selezionata. Con il “Metodo Armando”, il brand può controllare tutta la filiera e garantirne la qualità, per offrire il prodotto migliore ai suoi consumatori.

Grazie alla collaborazione con il team di comunicazione e la proprietà De Matteis, Landor ha sviluppato una strategia di marca che esalta l’unicità del modello di business di Armando e la genuinità del prodotto.

"Armando è una marca che ha molti elementi positivi da comunicare, tanti valori da esprimere”, ha spiegato Fabio Pisano Strategist di Landor Milano. "La sfida principale è stata quella di metterne a fuoco uno e comunicarlo in modo immediatamente riconducibile ad un beneficio concreto per il consumatore finale: la genuinità vera di un prodotto così semplice e quotidiano".

Sulla base della strategia di marca e grazie alla collaborazione con tutti gli interlocutori chiave dell’azienda, Landor ha individuato una grande potenzialità nell’estendere le logiche produttive del “Metodo Armando” così da offrire prodotti in precedenza non presenti nella gamma, che i consumatori iniziavano a richiedere a gran voce: pasta integrale, senza glutine, al farro e addirittura ai legumi.

“In un mondo artefatto come quello che molto spesso ci circonda è proprio l’essenza delle cose genuine, delle relazioni vere ad essere un elemento differenziate” dice Michele Genghi, Creative Director di Landor Milano. “Abbiamo strutturato il concept creativo del pack e della identità visiva di marca aprendoci alla spontaneità di chi, sapiente nel proprio mestiere, ha una relazione vera con il prodotto che propone al pubblico. I segni gestuali alla base del look&feel rappresentano la traduzione visiva di questi valori, contribuendo a costruire un linguaggio unico e peculiare nel mondo della pasta”.

È sulla base di questo insight che Landor Milano ha sviluppato una identità visiva e un packaging che proietta i valori fondanti della società sotto una nuova luce e in una chiave contemporanea, colorata, autentica.

“L’identità di marca credo rappresenti perfettamente tutti quelli che entrano a far parte della nostra comunità. I nostri agricoltori, che dedicano anima e corpo per garantire la genuinità della materia prima. Noi di Armando, che viviamo questa missione cercando di fare sempre il meglio. I nostri clienti, che si riconoscono in questi valori e desiderano la migliore pasta possibile” dice Gabriella De Matteis, responsabile della comunicazione del brand Armando. “L’identità sarà visibile su tutti i touchpoint di marca, dal nuovo sito web ai campi dei nostri partner, dal nostro stabilimento ai canali social, fino al piatto e alla dispensa di ognuno di noi”.

Da oggi sullo scaffale dei principali supermercati italiani si può trovare una pasta adatta ad ogni esigenza di gusto, e non solo, che stimola occhi e palato grazie alla sua esuberanza e bontà.

Hai trovato interessante questo articolo? Se sei curioso e vuoi più informazioni scrivici qui.