Landor per XL EXTRALIGHT®: leggerezza e design che fanno la differenza.

By Landor Milano

Ufficio Stampa

News, Blog

7 apr, 2017

Seguici e commenta sui social

È ispirato alla brand line “making a material difference”, ideata da Landor Milano, l’allestimento di XL EXTRALIGHT®, presso il Materials Village al Superstudio Più, Zona Tortona. Al pubblico della Design Week milanese XL EXTRALIGHT® mostra tutte le qualità e molteplicità d’uso di questo speciale materiale, in grado di trasformare qualsiasi oggetto in qualcosa di nuovo e sorprendente.

La presenza di XL EXTRALIGHT® al Fuori Salone offre a Landor lo spunto per riflettere sulla evoluzione del progetto strategico a due anni dal lancio.

XL EXTRALIGHT® è un progetto di cui andiamo molto fieri in Landor Milano. Quando il cliente è arrivato nei nostri uffici aveva un problema di registrazione legale del marchio in molti mercati. A fronte di un prodotto brevettato, riconosciuto internazionalmente (ha dato vita alle CROCS) e scelto dai principali marchi calzaturieri come componente a valore aggiunto di leggerezza, vi era un brand poco difendibile e desiderabile. Questo indeboliva le strategie commerciali e i progetti di sviluppo.” afferma Francesca Pannuti, Client Director. “Dopo i primi incontri, guardando alle performance tecniche e all’incredibile versatilità del materiale, abbiamo capito insieme che la strada da percorrere poteva essere ben più ambiziosa e visionaria”.

Landor Milano ha definito una strategia e un design che -andando oltre l’eccellenza tecnica del materiale- valorizzano versatilità e leggerezza per la loro capacità di rendere la vita più leggera: un posizionamento lifestyle che punta a fare di XL EXTRALIGHT® il top of mind Ingredient Brand per prodotti ultraleggeri dal design originale.

La nuova identità e look&feel, ispirati dalla forma dei granuli della materia prima della trasformazione, si sta dimostrando perfettamente in grado di sostenere il posizionamento ed una strategia di ingredient branding, spostandoXL EXTRALIGHT® da marchio di prodotto a lifestyle brand” afferma Sara Vecchiola, Head of Brand Marketing & Communication. “Il marchio in sé è ritenuto credibile, attuale e di facile applicazione. Il segno grafico così distintivo ci ha sicuramente permesso di definire una strategia di registrazione del marchio a livello internazionale, rispondendo quindi all’obiettivo iniziale del progetto, ma possiamo dire di essere andati ben oltre.

Da un punto di vista commerciale, il rebranding diXL EXTRALIGHT® è stato un volano per il business e ha supportato la percezione di un’azienda non solo innovativa per i prodotti, ma anche lungimirante ed in grado di differenziarsi nel settore attraverso una strategia B2B di crescita ed espansione oltre al core business calzaturiero. Oggi siamo un interlocutore credibile per una gamma sempre più vasta di applicazioni, un vero ingredient brand in grado di fare una differenza materiale in qualunque settore. Il riscontro in termini di comunicazione sta in una grande apertura da parte di tutti i player con cui collaboriamo nel mondo del design. Un caso esemplare è Gufram, con la sedia Bounce di Karim Rashid, che non ha avuto dubbi nel voler vedere affiancati i due loghi.

La brandline "making a material difference" è un ulteriore tassello nella strategia di branding avviata con il team di Landor Milano.” È una sorta di gioco di parole che come tale supporta il concetto di prendere la vita con proverbiale leggerezza. Parla del materiale espanso in modo esplicito, ma il focus va oltre il prodotto, valorizza la trasformazione di ogni oggetto quotidiano, perché XL EXTRALIGHT® è l’ingredient brand in grado di rendere tutto migliore, diverso ed inatteso.

Hai trovato interessante questo articolo? Se sei curioso e vuoi più informazioni scrivici qui